Nativi Digitali Edizioni

Ospitiamo oggi Nativi Digitali Edizioni, casa editrice che pubblica opere di autori emergenti e che, partendo proprio dal nome scelto, si propone come unespressione che unisce noi agli autori e lettori che vogliamo coinvolgere nel nostro progetto; il riferimento non è tanto anagrafico, quanto culturale: un approccio alla cultura digitale senza fermarsi allaspetto puramente tecnologico, ma con un occhio al lato umano.


Come e quando nasce nasce la Nativi Digitali?
L'idea dietro il progetto nasce a marzo 2013, nell'ottobre di quell'anno ci siamo costituiti in società e abbiamo iniziato a pubblicare. Siamo partiti più “dal basso” che si può, e ci stiamo costruendo una reputazione passo per passo.

Che generi letterari pubblicate?
Non abbiamo una rigida divisione per genere, pubblichiamo quello che è nelle nostre corde, basta dare un'occhiata al nostro catalogo (http://www.natividigitaliedizioni.it/shop/) per vedere che cosa pubblichiamo: sostanzialmente narrativa per un pubblico giovane o comunque un po' fuori dagli schemi.

Che cosa consigliereste a un autore che voglia sottoporvi il suo manoscritto?
Di preparare anche una sinossi della sua opera e qualche riga su di sé, per capire subito che idee ci sono dietro al libro e che tipo è l'autore. Per tutti i riferimenti e i dettagli, rimandiamo al nostro sito http://www.natividigitaliedizioni.it/pubblicareebook/

Che tipo di contratto proponete agli autori? Chiedete contributi per la pubblicazione?
Proponiamo un regolare contratto con royalties. Nessun contributo di alcun tipo, siamo contrari all'EAP (editoria a pagamento); è compito dell'editore investire nel libro, non dell'autore.

Una volta che un manoscritto venga accettato, che fasi ne precedono la pubblicazione?
Prima di pubblicare lavoriamo a stretto contatto con l'autore per preparare nel migliore dei modi il testo, dal punto di vista dei contenuti e dello stile. Quindi correzione bozze, editing, realizzazione della copertina, conversione nei files digitale e preparazione alla promozione.

Pubblicate libri in formato ebook e anche cartaceo?
Pubblichiamo solo in formato ebook, anche se in futuro chissà... ma fin dal nome è chiara la nostra anima “digitale” 

Dove e come vengono distribuiti i vostri libri?
Su oltre 70 store di ebook e sul nostro sito, è praticamente impossibile non trovarli sul web! Il nostro distributore digitale è Stealth.

Che consigli date a un autore riguardo a quello che deve fare una volta che il suo libro sia stato pubblicato? Come deve organizzare la promozione? Che ruolo occupa in questa fase la vostra Casa Editrice?
Una volta che il libro è pubblicato, è importante che l'autore contribuisca alla promozione anche solo raccontando di aver pubblicato a propri amici, colleghi e parenti e facendo qualche post sui social network. Il grosso dell'attività promozionale è in mano nostra, ma un autore che sa farsi conoscere, soprattutto sul web, può dare un prezioso contributo al successo del libro. Eventuali presentazioni vengono realizzati in collaborazione tra noi e gli autori.

Nessun commento:

Posta un commento