sabato 12 agosto 2017


Una casa a Bali
Colin McPhee
Neri Pozza
pag. 300
prezzo € 13,60

La Trama
Bali è un'isola in cui si può passare in poche ore da una spiaggia di sabbia allo spettacolare bordo di un vulcano attivo a 1500 metri sul livello del mare, e in cui interi mesi di splendido sole e abbondandi pioggie da dicembre ad aprile fanno del suolo un verde manto rigoglioso. Ossessionato dalla bellezza della musica gamelan, McPhee capitò a Bali agli inizi degli anni Trenta. Vi visse quasi un decennio, scoprendo una società stupefacente, in cui la cultura e le arti hanno la supremazia nella vita collettiva, e tra le arti innanzi tutto la musica.

Recensione
Una casa a Bali, di Colin McPhee.
Libro singolare, un po' diario, un po' autobiografia, un po' istantanea di un mondo quasi perduto.
Bali, nel periodo fra le due grandi guerre, quando non era ancora meta turistica.
L'autore, che era un musicista, s'innamora della musica e delle danze balinesi e, tramite, le sue pagine si scopre un universo di suoni sacri, tramandato oralmente, che accompagna ogni celebrazione ed ogni ora del giorno.
Sfilano le danzatrici bambine, simili a boccioli di frangipane, le interminabili cene, le superstizioni, i bramini in meditazione e le sacerdotesse in estasi.
Sono pagine piene di gong e di tamburi, di albe vaporose e foreste fruscianti, di principi decaduti e mercanti cinesi.
Uno sguardo particolare, certo, ma ricco di originalità.
E, dopo averlo letto, di sicuro sarà un'altra cosa sedere sotto una veranda ed ascoltare un brano di jazz…
                                                           Giada Pauletto

Lezioni d’amore per amanti imperfetti
Sophie Hart
Feltrinelli
pag. 311
prezzo   € 8,42
e-book  € 6,99

La Trama
Annie ha due pesci rossi: Harry e Sally, come i protagonisti del celebre film. È fissata con le commedie romantiche, che l'hanno convinta che esista un lieto fine per tutti. Ed è abilissima a dare consigli agli altri, soprattutto in campo amoroso. Agli altri, ma non a se stessa, dato che la sua vita sentimentale è un disastro. Sessuologa di successo, persuasa che quel che succede in camera da letto non debba restare confinato lì dentro, Annie incoraggia i propri pazienti a confidarsi apertamente e li aiuta a imparare l'alfabeto del corpo e dell'amore. Così, nel suo piccolo studio accogliente, riceve coppie come Julia e Nick, alla disperata ricerca di un figlio che tarda ad arrivare, creando tensioni e insoddisfazioni. O Zoe e Simon, due giovani innamorati che vogliono prepararsi al meglio prima del matrimonio. O Linda e Ray, troppo presi dalla famiglia e dal lavoro, tanto che nel corso degli anni hanno perso slancio e intimità. Riusciranno questi amanti "imperfetti" a rimettersi in carreggiata? E come mai, se Annie è cosi brava con le vite degli altri, con la propria è una frana?

Recensione
Cercavo una lettura gradevole, frizzante e leggera per queste giornate estive. Mi sono ritrovata con un libro dalla trama banale, abbastanza scontata e piuttosto noiosa.
Tre coppie, una di mezz’età alle prese con il tedio e la routine, un’altra alla ricerca ossessiva di un figlio e la terza disposta a un periodo di astinenza dal sesso prima del matrimonio, ricorrono ad Annie, sessuologa, con una delusione sentimentale alle spalle e un presente da single. Le vicende dei vari protagonisti si incrociano fra sessioni di terapia, equivoci, incomprensioni e incontri per arrivare a un finale prevedibilmente felice.
Prosa non degna di nota, personaggi stereotipati, molti clichés … un romanzo forse appena  passabile.