mercoledì 14 giugno 2017

Segnalo un libro estremamente interessante e suggestivo. Un canto alla libertà, alla cultura, alla grande letteratura, alle donne che sono sempre capaci di trovare una via di fuga da una realtà arcigna, crudele, di vessazioni e restrizioni. La conferma che la grandezza della mente, dello spirito e dell’arte non possono mai essere messi a tacere. Nonostante tutto.


Leggere Lolita a Teheran
Azar Nafisi
Adelphi
pag. 379
prezzo € 10,20

La Trama
Nei due decenni successivi alla rivoluzione di Khomeini, mentre le strade e i campus di Teheran erano teatro di violenze barbare, Azar Nafisi ha dovuto cimentarsi nell'impresa di spiegare a ragazzi e ragazze, esposti in misura crescente alla catechesi islamica, una delle più temibili incarnazioni del Satana occidentale: la letteratura. È stata così costretta ad aggirare qualsiasi idea ricevuta e a inventarsi un intero sistema di accostamenti e immagini che suonassero efficaci per gli studenti e, al tempo stesso, innocui per i loro occhiuti sorveglianti. Il risultato è un libro che, oltre a essere un atto d'amore per la letteratura, è anche una beffa giocata a chiunque tenti di proibirla.

Nessun commento:

Posta un commento