sabato 3 dicembre 2016


La faccia delle nuvole
Erri De Luca
Feltrinelli
pag. 88
prezzo  € 7,65
e-book € 6,99

La Trama
Continua il dialogo tra Miriàm e Iosèf. Continua con il loro esilio in Egitto, il bambino carico di doni e di pericoli. Oro, incenso, mirra e scannatori di Erode, il Nilo e il Giordano, la falegnameria e la croce: la famiglia più raffigurata del mondo affronta lo sbaraglio prestabilito. In ogni nuova creatura si cercano somiglianze per vedere in lei un precedente conosciuto. Invece è meravigliosamente nuova e sconosciuta. Ogni nuova creatura ha la faccia delle nuvole.

Recensione
La faccia delle nuvole, di Erri De Luca è un libro da leggere a Natale. Perché parla proprio della Natività. E lo fa in maniera dolce, intima, senza scivolare nel sentimentalismo. De Luca offre numerose interpretazioni che derivano dalla conoscenza della lingua ebraica e dal significato profondo di nomi e costrutti linguistici, in una descrizione che mette d'accordo sia il credente che l'ateo. La Natività si colora di umanità: anche quando arrivano i pastori ed il rischio del 'presepe' da canto natalizio si delinea, l'Autore scava nei propri ricordi partenopei e ci regala un pezzettino di teatro squisito, coi pastori che parlano in dialetto napoletano e si complimentano con la Madre, vezzeggiano il Bambino, lo coccolano, cercano somiglianza col Padre e con tutto il parentado. A ricordarci che ovunque c'è una culla, ovunque c'è un ideale di giustizia e d'innocenza, di fatto, si perpetua la Natività.
                                                                                   Giada Puletto

Segnaliamo a tutti gli autori una iniziativa a cura de Il Mondo Dello scrittore interessante e divertente nonché utile ed efficace per far conoscere se stessi e il loro lavoro in un modo originale.

Gioca con noi e promuovi il tuo libro
Le giornate uggiose e il freddo incombente portano a pensare al calduccio domestico, alle serate tranquille e al modo per passare il tempo senza fare congelare il naso fuori di casa. Quindi perché non giocare con noi? I giochi sono il veicolo con cui, in modo divertente, si possono fare “cose” che altrimenti potrebbero risultare noiose se non, addirittura, avvilenti. Per questo motivo abbiamo pensato di proporre ai nostri autori tre semplicissimi schemi che possono utilizzare per promuovere il proprio operato.


La mia postazione
Fate una foto alla vostra scrivania o al luogo in cui create i vostri personaggi, le trame e le ambientazioni. Il posto in cui ogni atto di fantasia prende corpo e diventa un romanzo, un racconto o una poesia, ma anche un saggio o altro ancora. La postazione in cui, in definitiva, tutto il vostro essere creativi si esprime al meglio. Alla foto abbinate un testo in word o odt con un minimo di 300 parole (attenzione, che siano parole e non battute) che possa raccontare un aneddoto, un episodio o un particolare ricollegabile a un vostro scritto. Predisponete una mail a cui allegare anche la cover del libro che avete preso in esame (al quale volete dare risalto) e un link dal quale è possibile effettuare l’acquisto. A questo punto spedite il tutto a writers@email.it
Scarica qui il tuo facsimile per partecipare a La mia postazione


Libri da gustare
Seconda possibilità: abbinate il vostro libro a una pietanza. Avete scritto un erotico? Allora la portata sarà piccante. Un giallo? Molto probabilmente il piatto da accostare potrebbe riservare delle sorprese. Gli accoppiamenti sono infiniti e possono far scaturire dalla vostra fantasia delle associazioni davvero interessanti, quindi non ponetevi dei limiti e spaziate fra tutto quello che l’arte culinaria mondiale è in grado di offrire. Nella email che ci invierete dovrete allegare la copertina del libro da gustare, la ricetta e il link dal quale quest’ultima è stata tratta. Se la ricetta è vostra, specificatelo in modo che possiamo apporre un copyright alla stessa. Mandate il tutto sempre a writers@email.it
Scarica qui il tuo facsimile per partecipare a Libri da gustare.


Gioco di Libri
Anche per questo gioco vi chiediamo di fare uno sforzo d’immaginazione. Provate a chiedervi: Se il mio libro fosse una città, quale sarebbe? E se fosse una canzone? Un quadro? Ebbene, provate a rispondere dando, ovviamente, una motivazione anche molto personale alle scelte che effettuerete. Come nei precedenti casi, nella email che manderete al solito indirizzo (writers@email.it) allegate il file che abbiamo preparato per voi (non dovrete fare altro che compilare gli spazi appositi), inserite gli eventuali link alle fonti che avete usato per immagini o testi, scrivete le vostre motivazioni, allegate la cover e il link d’acquisto al vostro libro e mandateci il tutto.
Scarica qui il tuo facsimile per partecipare a Gioco di Libri
http://ilmondodelloscrittore.altervista.org/gioca-con-noi/