sabato 3 dicembre 2016


La faccia delle nuvole
Erri De Luca
Feltrinelli
pag. 88
prezzo  € 7,65
e-book € 6,99

La Trama
Continua il dialogo tra Miriàm e Iosèf. Continua con il loro esilio in Egitto, il bambino carico di doni e di pericoli. Oro, incenso, mirra e scannatori di Erode, il Nilo e il Giordano, la falegnameria e la croce: la famiglia più raffigurata del mondo affronta lo sbaraglio prestabilito. In ogni nuova creatura si cercano somiglianze per vedere in lei un precedente conosciuto. Invece è meravigliosamente nuova e sconosciuta. Ogni nuova creatura ha la faccia delle nuvole.

Recensione
La faccia delle nuvole, di Erri De Luca è un libro da leggere a Natale. Perché parla proprio della Natività. E lo fa in maniera dolce, intima, senza scivolare nel sentimentalismo. De Luca offre numerose interpretazioni che derivano dalla conoscenza della lingua ebraica e dal significato profondo di nomi e costrutti linguistici, in una descrizione che mette d'accordo sia il credente che l'ateo. La Natività si colora di umanità: anche quando arrivano i pastori ed il rischio del 'presepe' da canto natalizio si delinea, l'Autore scava nei propri ricordi partenopei e ci regala un pezzettino di teatro squisito, coi pastori che parlano in dialetto napoletano e si complimentano con la Madre, vezzeggiano il Bambino, lo coccolano, cercano somiglianza col Padre e con tutto il parentado. A ricordarci che ovunque c'è una culla, ovunque c'è un ideale di giustizia e d'innocenza, di fatto, si perpetua la Natività.
                                                                                   Giada Puletto

Nessun commento:

Posta un commento