domenica 20 novembre 2016


Terra di Guido Cavani premia gli e-book.
Il Premio Letterario Terra di Guido Cavani apre la Sezione dedicata agli ebook, cercando fra le produzioni nostrane, self publishing compreso, i migliori tre dell’anno 2016.
Nella sua terza edizione il TDGC riserva una bella sorpresa per tutti gli autori che pubblicano in digitale, soprattutto per chi approda su Amazon senza una qualsiasi CE dietro alle spalle: la sezione C completamente dedicata agli ebook editi nell’anno 2016.
Per ovvie ragioni, benché le altre sezioni siano altrettanto interessanti (A per i racconti inediti, B sezione giovani, D i cortometraggi), la selezione prevista per i formati digitali ha un che di innovativo, non solo per il fatto di essere l’unica nel suo genere, ma anche perché, per la prima volta, anche il self publishing viene posto allo stesso livello dell’editoria tradizionale, offrendo una nuova dignità all’auto pubblicazione: chi ne uscirà vincitore, fra i self, saprà di essere passato attraverso lettori esigenti e giudici inflessibili. Ovviamente non solo self ma chiunque abbia pubblicato in formato digitale!
Vi ricordiamo che la scadenza per l’invio è prevista entro le 23:59 del 28 gennaio 2017, inoltre i soci MDS potranno usufruire della conversione gratuita del libro in entrambi i formati previsti dal bando.
Le iscrizioni si possono effettuare anche qui.
Quindi, di seguito, vi riportiamo la scheda riassuntiva:
Sezione C – e-book Editi – Responsabile: Marina Atzori
e-book ammessi: editi nell’anno solare 2016, dotati di ISBN o ASIN,
Età di partecipazione: dai 18 anni in su,
Montepremi totale: € 900,00 in contanti,
Premiati: primi 7 della Classifica Assoluta (primi 3 in denaro) e i vincitori dei premi Speciali,
Premio Vincitore Assoluto: € 500,00 + Targa,
Quota di iscrizione: € 16,00 per ogni iscrizione (parte della quale andrà nel Fondo Beneficenza Annuale del Premio Letterario),
Per le specifiche di partecipazione a questa sezione vedere l’allegato C del presente Bando. Il Bando integrale si può visionare qui

Nessun commento:

Posta un commento