venerdì 20 novembre 2015

Chiedimi se ti amo ancora
Mila Orlando
Youfeel Rizzoli
pag.90
prezzo € 2,49

La Trama
Può l’errore di una notte cancellare l’amore di una vita?
Alla soglia dei trent’anni, ad Alice crolla il mondo addosso. La storia d’amore su cui aveva imperniato la sua vita non c’è più, e lei deve ricominciare tutto da capo. Trova il coraggio di lasciare il lavoro che non la soddisfa e di concentrarsi su una nuova avventura, la scrittura. E in viaggio da Napoli a Milano, verso un orizzonte diverso e con nuovi compagni con cui costruire il futuro, Alice ripercorre i mesi in cui la sua vita è cambiata: l’incontro con Gabriele, l’innamoramento, una convivenza iniziata forse troppo presto, e poi la notte in cui tutto è finito. 
È possibile cancellare un amore che sembrava per sempre? E ritrovare la fiducia per amare di nuovo? Dall’autrice di “Quando l'amore chiama”, un romanzo intenso e delicato, che commuove e coinvolge.

La Recensione
Narrato in prima persona con una prosa delicata e garbata, Chiedimi se ti amo ancora è la storia di un amore (quello che lega Alice e Gabriele), bello, intenso e profondo, di un errore che rischia di essere fatale, di una separazione dolorosa e, soprattutto, è la vicenda di una donna, del suo percorso di vita, tormentato, accidentato a volte ma che lei sa affrontare con ostinata determinazione.
La protagonista racchiude e rappresenta lo sfaccettato microcosmo femminile con le sue luci e le sue ombre, le sue contraddizioni, il suo essere costantemente in bilico fra razionalità e sentimento, fra sogno e realtà.
E per le lettrici sarà facile riconoscersi in questa ragazza brillante e fragile al tempo stesso, seguirne con attenzione partecipe le vicende, illudendosi, rallegrandosi, soffrendo e arrabbiandosi insieme a lei, consapevoli in ogni istante, riga dopo riga di questo piacevole romanzo, che la sua storia è o può essere la storia di ognuna di loro. 
Perché Alice sa amare profondamente, onestamente e coerentemente ma non solo: è una donna moderna, determinata che con tenacia è capace di affrontare il dolore, ricostruendo la sua vita da sé, riappropriandosene, imparando a decidere per sé stessa, rifiutando imposizione e ruoli che altri le vorrebbero cucire addosso.
Alice sa anche vivere i suoi sogni, con la consapevolezza (che si andrà via via facendo più intensa e forte), che possono anche trasformarsi in realtà, nella sua realtà.
Un cammino non facile, il suo, a volte sofferto, ma stimolante e autentico, al termine del quale troverà uno splendido regalo, una magnifica conferma. Chiedimi se ti amo ancora è un romanzo intelligente,vero e positivo. Uno di quei libri che fa bene leggere.