venerdì 9 gennaio 2015


Mare d’inverno 
Grazia Verasani 
Giunti  
pag. 176 
prezzo € 11,90 

La Trama
Mare d’inverno è un romanzo sull’amicizia tra donne. La voce narrante è quella di Agnese, che fa l’insegnante, con un matrimonio arrugginito e una figlia diciottenne. Poi ci sono Vera, giornalista di successo, e Carmen, attrice prestata al doppiaggio. Sono vicine ai cinquanta e sono amiche dai tempi dell’università. Adesso si ritrovano a passare insieme, in una villetta della riviera romagnola, i giorni che precedono il Capodanno. La scusa è quella di consolare Carmen che si è rifugiata lì per riflettere sulla sua ennesima sconfitta sentimentale. Durante questa breve vacanza finiranno per conoscere qualcosa in più di loro stesse, E insieme, forse, troveranno la forza di andare avanti più consapevolmente, senza paura della solitudine.

Recensione
Tre amiche, tre donne, tre storie di vita. 
Vera giornalista che pur essendosi pienamente realizzata nel lavoro non è felice, Carmen doppiatrice che ha privilegiato l'amore ma che non ha mai vissuto una storia davvero bella e appagante, Agnese, insegnante e scrittrice a tempo perso, con un matrimonio grigio, una figlia che non comprende del tutto e i cui ideali di vita, così lontani dai suoi, le sfuggono. Si ritrovano in una località balneare i giorni che precedono Capodanno per consolare Carmen, vittima dell'ennesima delusione sentimentale. 
In una villetta desolata, fra alberghi chiusi e quella malinconia pur sempre affascinante così propria del mare d'inverno, le tre amiche parleranno di loro di uomini come solo le donne sanno fare, si confideranno, discuteranno e ricorderanno storie passate, occasioni di vita perdute, rideranno e piangeranno, ritrovandosi a guardare con stupore, tenerezza e un poco di pena la giovinezza che ormai se n’è irrimediabilmente andata.
Un affresco tenero e ironico dell'amicizia al femminile, con le sue luci e ombre, la solidarietà, le rivalità e piccole perfidie. Una testimonianza della capacità femminile di rinnovarsi e rigenerarsi, nonostante tutto. o meglio, nonostante gli uomini e l’amore eterno problema, eterno sogno e, sfortunatamente, quasi scontata delusione.
Il ritratto di tre donne che hanno sicuramente qualcosa di ognuna di noi, della nostra vita, delle nostre chiacchierate con le amiche fra sospiri per l’ultimo fallimento sentimentale e battute salaci che sicuramente stupirebbero più di qualche uomo. 
Un  libro piacevole, forse non originalissimo ma vero e autentico come la vita e i sentimenti, scritto con una prosa scorrevole e accattivante.

Nessun commento:

Posta un commento